Il portale del turismo in provincia di Salerno, scopri il territorio e prenota la tua vacanza

 NAVIGA PER:   DOVE ALLOGGIARE  - LA PROVINCIA DI SALERNO  - TEMATISMI - ITINERARI - EVENTI - MAPPE                  HOME  Welcome Page
Sei : Welcome Page / homecilento / comunicilento / torreorsaia /
testo su immagine
Territorio
testo su immagine
Le Zone
testo su immagine
 Cerca Cerca  
 
 Zona
 Località
 Struttura
Agenda Eventi della provincia di Salerno
<< SETTEMBRE  2019 >>
D L M M G V S
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30

     Comune di Torre Orsaia

Stemma del comune di Torre Orsaia

 


Il Comune di Torre Orsaia è situato in provincia di Salerno, all'interno del territorio del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Il piccolo comune cilentano è immerso nella natura incontaminata ove caratteristici sentieri conducono verso la Valle del fiume Bussento, alla maestosa Certosa di Padula, oppure alle splendide spiagge della costa delle sirene tra Palinuro e Marina di Camerota.
Torre Orsaia è facilmente raggiungibile in auto percorrendo l'autostrada A3, uscita Padula-Buonabitacolo, e proseguendo sulla S.S. 517 in direzione di Sapri per poi uscire allo svincolo di Torre Orsaia. In treno la stazione più vicina è quella di Sapri, dalla quale partono autobus locali.

Adagiata sul fianco di una collina, in mezzo al verde degli ulivi tipici del Cilento, Torre Orsaia accoglie il turista in cerca di pace e di tranquillità. L'abitato sorse nel XII secolo come roccaforte normanna: si suppone, infatti, che il suo nome derivi da Turris Pulsaria, l'antica torre di difesa normanna andata distrutta. Oggi la Torre è ricordata in uno stemma e su una lapide apposti sulla Torre Campanaria che si staglia nella piazza principale del paese, alla sinistra della Chiesa di San Lorenzo Martire. Costruita intorno alla seconda metà del '500, la torre fu voluta dai vescovi che da Policastro trasferirono la loro sede a Torre Orsaia, a causa della malaria e delle frequenti incursioni saracene. Ma la struttura originaria risale al XIII secolo, come la Chiesa di San Lorenzo.

Nella piazza principale si può ammirare anche una pregevole fontana del XVI secolo, mentre a breve distanza, lungo la strada più importante del paese, si trova la chiesa dell'Immacolata. Dal centro di Torre Orsaia, grazie ad una strada che si inerpica lungo i fianchi di una dolce collina, si arriva in pochi minuti nel minuscolo abitato di Castel Ruggero, che offre un centro storico ricco di pregevoli scorci architettonici, in cui spiccano, oltre ai resti del maniero normanno, Palazzo Mariosa, che si caratterizza per la lunga balconata che si apre come suggestivo belvedere sulla valle, poggiata su larghi mensoloni di pietra, e la Chiesa di Santa Maria delle Nevi.







Info Utili:

Comune di Torre Orsaia
testo su immagine