Il portale del turismo in provincia di Salerno, scopri il territorio e prenota la tua vacanza

 NAVIGA PER:   DOVE ALLOGGIARE  - LA PROVINCIA DI SALERNO  - TEMATISMI - ITINERARI - EVENTI - MAPPE                  HOME  Welcome Page
Sei : Welcome Page / homecilento / comunicilento / torraca /
testo su immagine
Territorio
testo su immagine
Le Zone
testo su immagine
 Cerca Cerca  
 
 Zona
 Località
 Struttura
Agenda Eventi della provincia di Salerno
<< NOVEMBRE  2019 >>
D L M M G V S
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30

     Comune di Torraca

Stemma del comune di Torraca

 


Il Comune di Torraca è collocato a ridosso del centro costiero di Sapri ed è uno dei paesi più caratteristici del Golfo di Policastro per la sua felice posizione che permette ai turisti di godere di un'ampia veduta che spazia sul territorio cilentano. Proprio la vicinanza alle mete turistiche balneari della Costa del Cilento, rendono Torraca facilmente raggiungibile. In Auto lungo l’autostrada Salerno- Reggio Calabria uscita di Sapri, proseguire per la statale 18 direzione Buonabitacolo seguire le indicazioni per Torraca. In Treno fino alla stazione ferroviaria di Sapri.

Partendo invece da Sapri e seguendo la strada del Timpone, si arriva a Torraca, costeggiando boschi rigogliosi, curatissimi, e i ruderi di un monastero, eretto dai monaci brasiliani intorno all'XI secolo. L'abitato si è sviluppato nei secoli attorno al castello baronale, arroccato su una collina. La reale origine del luogo risale a tempi molto antichi, come testimoniano i resti di tombe lucane risalenti al IV secolo a.C. e di numerose fattorie romane.

Al XVI secolo risalgono la Chiesa di San Faustino ed il Santuario della Madonna dei Cordici, situato in un luogo molto panoramico che domina la baia di Sapri. Coevi del Santuario sono la Chiesa Madre e la Cappella della Congrega. Il castello, che nel XVII secolo fu la dimora dei baroni Palamolla, è uno dei pochi manieri rimasti in piedi in tutto il Cilento. Nel suo ingresso conserva ancora le armi della nobile famiglia, mentre sull'arcata centrale del portone interno è posta una lapide che ricorda il passaggio di Re Ferdinando II, avvenuto il 15 ottobre 1852.
La cittadina di Torraca, immersa nella macchia mediterarnea, con le sue sorgenti e  i suoi boschi costituisce insieme a Sapri il binomio eccezionale per una vacanza all'insegna del mare cristallino, e delle escursioni naturalistiche per i turisti amanti della tranquillità e del relax. Il centro storico di Torraca è infatti caratterizzato da un susseguirsi di terrazze, stretti vicoli e cortili, che contribuiscono a ricreare un’atmosfera antica, tipica della civiltà contadina. Non può mancare una visita  a Palazzo Bifani, che ospita un interessante Fondo Librario con pregevoli manoscritti di intellettuali meridionali dell’Ottocento.

Anche Torraca, come gli altri Comuni dell’entroterra Cilentano offre un vasto patrimonio culinario di arte e tradizioni variegato fatto di genuini prodotti caseari, insaccati e gustosi dolci, da assaporare in uno dei ristoranti tipici della zona.


Info-utili
Pro loco di Torraca 0973-398005
testo su immagine