Il portale del turismo in provincia di Salerno, scopri il territorio e prenota la tua vacanza

 NAVIGA PER:   DOVE ALLOGGIARE  - LA PROVINCIA DI SALERNO  - TEMATISMI - ITINERARI - EVENTI - MAPPE                  HOME  Welcome Page
Sei : Welcome Page / homeagromontipicentini / comuniagromontipicentini / sanmarzanosulsarno / sanmarzanosulsarno /
testo su immagine
Tematismi
testo su immagine
Territorio
testo su immagine
Le Zone
testo su immagine
 Cerca Cerca  
 
 Zona
 Localit√†
 Struttura


Previsioni Meteo

testo su immagine
<< LUGLIO  2017 >>
D L M M G V S
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31
testo su immagine
  Italiano Inglese Spagnolo  

 

Comune di San Marzano Sul Sarno



San Marzano è un paesino della Campania in provincia di Salerno, confina con San Valentino Torio, Pagani, Sant'Egidio Del Monte Albino, Angri e Scafati.
Le sue origini sono antiche e tra le date tristemente famose è da ricordare il 215 a.C. quando la cittadina fu distrutta da Annibale.

I sammarzanesi non si abbatterono e, sfruttando l’ottima posizione geografica, la cittadina divenne approdo di numerosi scafi, aumentando gli scambi commerciali.
Molti anni più tardi - nel 63 d.C. sotto la guida di Nerone un terribile terremoto distrusse il paese, così i senatori romani, al fine di ricostruire la città, furono costretti ad inviare nella cittadella varie famiglie senatoriali, tra cui i Marcia da cui il paese prende il nome.

La vita a San Marzano trascorse tranquilla fin quando non decise, con altri comuni, di partecipare ad un'insurrezione nei confronti del Signore di Sarno, il quale aveva deviato il corso del fiume per alimentare i propri mulini.
Il 16 Dicembre 1631 l’eruzione del Vesuvio, a cui seguì un violento terremoto, distrusse gran parte del paese.
Pochi anni più tardi la ricostruzione scoppiò la Prima Guerra Mondiale e molti  sammarzanesi persero la vita in battaglia.
Per San Marzano devastanti furono i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale da parte dei tedeschi.
Nel Maggio del 1944 una nuova eruzione del Vesuvio spazzò via gran parte delle colture, fonte primaria di sostentamento, mettendo in ginocchio il paese.

San Marzano superò al meglio gli anni di crisi che la attendevano, ma un’altra sciagura attendeva la cittadina il 23 Novembre del 1980, quando un violentissimo terremoto si abbatte su Campania e Basilicata, provocando circa 3000 vittime e 10000 feriti, tra cui, molte perdite si registrarono nella cittadina. L’ultima tragedia che colpì, per fortuna lievemente, la cittadina fu nel 1998 con la frana della montagna, che distrusse maggiormente la città di Sarno .



testo su immagine