Il portale del turismo in provincia di Salerno, scopri il territorio e prenota la tua vacanza

 NAVIGA PER:   DOVE ALLOGGIARE  - LA PROVINCIA DI SALERNO  - TEMATISMI - ITINERARI - EVENTI - MAPPE                  HOME  Welcome Page
Sei : Welcome Page / homecilento / comunicilento / roccagloriosa /
testo su immagine
Territorio
testo su immagine
Le Zone
testo su immagine
 Cerca Cerca  
 
 Zona
 Località
 Struttura
Agenda Eventi della provincia di Salerno
<< NOVEMBRE  2019 >>
D L M M G V S
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30

     Comune di Roccagloriosa

Stemma del comune di Roccagloriosa

 


Roccagloriosa è un Comune del Parco Nazionale del Cilento che sorge su uno spartiacque delle Valli dei fiumi Mingardo e Bussento, ed è stato uno tra i più antichi insediamenti medievali del basso CilentoIl Comune cilentano è raggiungibile percorrendo l'autostrada A3 SA-RC fino all'uscita di Buonabitacolo e proseguendo poi per la strada statale 517 sino a Roccagloriosa.
Il suo nome trae origine dalla sua posizione geografica e da un dipinto della Vergine Maria intitolato “Gloriosa”, da qui il nome di Roccagloriosa, e la sua storia affonda le radici nelle civiltà antiche degli Ausoni, degli Enotri, degli Osci, dei Greci e dei Romani.

Da visitare gli scavi di Fistelia, che hanno riportato alla luce i resti di una tomba risalenti al V secolo, con un ricco corredo di due vasi di bronzo di provenienza etrusco - campana. Pregevoli anche i monumenti che il borgo conserva: di rilievo le Chiese di San Giovanni Battista (XVI secolo), e del Rosario (1571), in cui si può ammirare una statua in pietra e calce, detta della Santa Maria Greca. Merita una visita anche Palazzo La Quercia (XV secolo), un ex monastero che raccolse l'eredità del "Mercurion".

Da non perdere i ruderi del Castello Sanseverino (XIV secolo), i portali dei palazzi gentilizi Balbi e De Curtis (XVI - XVIII secolo), il Monastero di San Mercurio, fondato nei secoli IX - X e ubicato nell'attuale centro abitato. Ancora perfettamente conservata la Chiesa di San Nicola di Bari, edificata nel periodo rinascimentale.
 
Il Comune occupa una superficie di 42 kmq all'interno del Parco Nazionale del Cilento, ed è caratterizzato da una folta vegetazione boschiva. Queste zone rappresentano il luogo ideale per il turismo eco – ambientale, attirando numerosi visitatori che trascorrono delle piacevolissime giornate immersi nella natura.
 
Vino, olio di oliva extravergine e grano rappresentano i prodotti tipici che il Comune di Roccagloriosa ha da offrire.
 

testo su immagine