Il portale del turismo in provincia di Salerno, scopri il territorio e prenota la tua vacanza

 NAVIGA PER:   DOVE ALLOGGIARE  - LA PROVINCIA DI SALERNO  - TEMATISMI - ITINERARI - EVENTI - MAPPE                  HOME  Welcome Page
Sei : Welcome Page / homecilento / comunicilento / ricigliano /
testo su immagine
Territorio
testo su immagine
Le Zone
testo su immagine
 Cerca Cerca  
 
 Zona
 Localit√†
 Struttura
Agenda Eventi della provincia di Salerno
<< SETTEMBRE  2019 >>
D L M M G V S
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30

     Comune di Ricigliano

Stemma del comune di Ricigliano

 


Il Comune di Ricigliano appartiene alla Comunità Montana Zona del Tanagro e si estende a sud dell'Appennino Lucano.

Il Comune montano del Cilento è raggiungibile percorrendo l'autostrada A3 SA-RC con uscita Buccino nord e proseguendo per la SS 19.
La stazione ferroviaria più vicina è quella di Balvano-Ricigliano. Il Comune cilentano è servito da autobus di autolinee pubbliche e private.
 
Il Comune di Ricigliano è situato al confine con la Basilicata; confine segnato dal fiume Platano, corso idrico che caratterizza il territorio con la formazione di grotte e cascate.

L'origine toponomastica risale ad un'antica tradizione secondo cui questa terra era considerato un luogo sacro al dio Giano, recintum Jani, da qui il nome Ricigliano.

Questa terra del Cilento ha visto i primi insediamenti in epoca preistorica, paleolitica e neolitica, ma la sua edificazione fu per opera dei Greci.

Il suo territorio può vantare una struttura come il Ponte di Annibale, fatto costruire nel III secolo a.C. dal noto condottiero cartaginese per consentire il passaggio del suo esercito sul fiume Platano.
 
Per chi ama le escursioni e le passeggiate negli splendidi scenari ambientali dell’entroterra cilentano, sul territorio del Comune di Ricigliano sono riscontrabili ampie zone boschive come le località di Acqua di Faggio – Ripa dei Corvi, costituiti da tipica vegetazione della macchia mediterranea quali faggio, acero, orniello.
 
Oltre alle bellezze naturali come le cascate del torrente Valle della Corte in località Ripa Ionda, il Comune cilentano offre bellezze artistiche come la Villa romana edificata tra il III secolo a.C. e l'età tardo repubblicana, il convento di S. Caterina edificato intorno al 1200.
 
Interessanti dal punto di vista folkloristico sono alcuni eventi organizzati, come la Turniata di S. Vito, durante la quale è possibile degustare i piatti tipici della tradizione culinaria del Comune cilentano, come la pecora cotta, il formaggio pecorino, la ricotta.
 
Il Comune di Ricigliano può ospitare turisti nelle strutture alberghiere come hotel, bed&breakfast, agriturismi.

Info Utili :
Comune di Ricigliano tel. 0828 95 30 16

Pro loco di Ricigliano
testo su immagine