NAVIGA PER:   DOVE ALLOGGIARE  - LA PROVINCIA DI SALERNO  - TEMATISMI - ITINERARI - EVENTI - MAPPE                  HOME  Welcome Page
  • Salerno
  • Positano
  • Battistero
  • Paestum
  • Palinuro
bh_011 bh_022 bh_033 bh_044 bh_055
 
testo su immagine
 Cerca Cerca  
 
 Zona Turistica
 Località
 Struttura
Agenda Eventi della provincia di Salerno
<< NOVEMBRE  2017 >>
D L M M G V S
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30
testo su immagine
Scegli la lingua  Italiano Inglese Spagnolo  

Artigianato in provincia di Salerno

Vai alla cartina


Artigianato in provincia di SalernoArtigianato in Provincia di Salerno - In provincia di Salerno sono ancora praticate numerose attività artigianali di antica origine i cui segreti si tramandano da secoli di padre in figlio. L’artigianato a Salerno e provincia, infatti, conserva ancora il suo carattere tradizionale, ma al tempo stesso resta al passo con i tempi producendo oggetti che incontrano sempre il gusto di chi ama le cose belle, al di là delle mode del momento.
Un perfetto esempio di ciò è la ceramica, attività artigianale che contraddistingue maggiormente la Costiera Amalfitana ed in particolare Vietri Sul Mare. La ceramica vietrese, pur essendo nata secoli e secoli fa, conserva la propria natura originale ma si evolve proponendo oggetti sempre attuali, connotati dall’inconfondibile marchio della tradizione. I pezzi più belli in ceramica vietrese (vasi, servizi di piatti, fioriere, lampadari, ecc.) si abbinano perfettamente ad arredamenti classici quanto ad arredamenti moderni.
Il segreto di questo successo senza tempo che ha reso celebre in tutto il mondo la ceramica vietrese, è nella passione dei maestri ceramisti che, pur restando fedeli alla tradizione antica, continuano ad aggiornarsi e a cogliere tutte le tendenze del design e della decorazione.
Per chi vuole ammirare la storia di quest’arte consigliamo una visita al Museo della Ceramica a Raito.
Restando sempre in Costiera Amalfitana, citiamo un’altra attività artigianale che conquista puntualmente i turisti stranieri, in particolare le turiste, che si avvicendano lungo i vicoli e le scalinate di Positano: la celeberrima Moda Positano. Con questo termine, ormai diventato un vero e proprio marchio di garanzia, si fa riferimento ai capi d’abbigliamento confezionati secondo un’antica usanza manifatturiera di Positano. La Moda Positano, tanto apprezzata e rinomata ha umili origini e affonda le proprie radici nel secondo dopoguerra, quando le ristrettezze economiche impedivano sprechi e inducevano gli artigiani a riutilizzare ritagli di stoffa derivanti da altre lavorazioni.
Da un lato dunque avanzi di stoffe e tessuti vari, dall’altro la fantasia di una popolazione per natura abituata al bello, ai colori e all’allegria. Da questo felice connubio nacquero vestiti, borse, cappellini e poi ancora cinture, costumi da bagno, parei, ecc.
Il segreto del successo della Moda Positano è ancora una volta l’attualità. Questa moda segue le ultime tendenze degli stilisti più famosi, proponendo capi rivisitati e riletti alla luce dello “stile Positano” di sempre.
Sempre in Costiera Amalfitana, ed esattamente ad Amalfi, nacque una delle attività artigianali più raffinate della provincia di Salerno: la produzione di Carta di Amalfi.
Le tante cartiere antiche visibili lungo la Valle dei Mulini ed il Museo della Carta di Amalfi testimoniano il glorioso passato di questa attività artigiana di grande pregio. Quella di Amalfi, infatti, non è una carta qualsiasi ma un dettaglio di lusso per le grandi occasioni come inviti per ricevimenti, menu per ristoranti di classe, biglietti da visita per professionisti, libretti per celebrazioni importanti, ecc.
Per un tuffo nel passato artigiano della città di Salerno, consigliamo una passeggiata lungo il Centro Storico, dove numerose botteghe artigiane producono pezzi unici tra cui bellissimi presepi napoletani.
A ridosso della città, la zona dei Picentini pullula di attività artigianali di lunga tradizione, prima tra tutte il tombolo, antica arte manifatturiera oggi molto apprezzata.
Spostandosi al sud della provincia di Salerno, più precisamente nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, le attività artigianali sono tantissime. Tra queste la lavorazione del ferro battuto, della pietra, del legno, del vetro, di oggettistica in vimini, di cesti fatti con fogliame secco, di tessuti ricamati e tanti altri. 
Come si può notare, dunque, le attività artigianali in provincia di Salerno non mancano. E non mancano nemmeno i suoi estimatori. Non a caso anche le istituzioni locali si stanno mobilitando sempre più per difendere e promuovere questo comparto che merita tutta la salvaguardia possibile.


testo su immagine
testo su immagine
testo su immagine
  Valid xhtml  Valid Css