NAVIGA PER:   DOVE ALLOGGIARE  - LA PROVINCIA DI SALERNO  - TEMATISMI - ITINERARI - EVENTI - MAPPE                  HOME  Welcome Page
Turismo in Salerno
Flash
Sei in : Welcome Page / tematismi / marecostieraamalfitana /
testo su immagine
 Cerca Cerca  
 
 Zona
 LocalitÓ
 Struttura
testo su immagine
Scegli la lingua  Italiano Inglese Spagnolo  
testo su immagine

Il mare in Costiera Amalfitana


Da un lato la Costiera Amalfitana,nota in tutto il mondo come "La Divina", dichiarata Patrimonio dell’Umanità, che si estende da Vietri sul Mare a Positano e può vantare uno degli scorci più suggestivi d’Italia, con i suoi paesini a strapiombo sul mare cristallino.

Venendo da Salerno, la prima località balneare che si incontra è Vietri sul Mare, dove si trovano la spiaggia di Marina e gli scogli dei Due Fratelli, questi ultimi protagonisti delle rappresentazioni tipiche della notissima ceramica vietrese.

Seguendo la caratteristica strada costiera, si arriva alla spiaggia di Cetara, centro balneare con due spiagge sabbiose di cui una a ridosso della caratteristica e quadrangolare Torre Normanna, costruita a difesa di quello che era l'avanposto della Repubblica Amalfitana e il vero e proprio varco di accesso ai suoi territori.

Più avanti, la spiaggia di Marina di Erchie, con la torre omonima, e Capo d’orso, una sorta di appendice rocciosa nel mare cristallino, un punto, a circa metà strada tra Salerno e Amalfi, dove il turista può abbracciare con lo sguardo tutto il Golfo di Salerno e le sue rive, e dove sorge tutt’ora un antico faro militare. 

Quindi Maiori, il Comune costiero più esteso, con il suo piacevole lungomare e la spiaggia più grande della Costiera Amalfitana, formata  dai detriti depositati in grande quantità dalle piene del torrente Reginna Maior.

Proseguendo si raggiunge il piccolo centro di Minori, scelto, per le sue caratteristiche, già al tempo dell'antica Roma dai ricchi nobili che vi costruirono splendidi edifici di cui la Villa Romana resta l’unico esempio. La spiaggia si estende per l'intera piccola baia, e un molo di recente costruzione permette l’approdo di traghetti e aliscafi provenienti da Salerno e da altri Comuni della Costiera, quali Amalfi e Positano.

Passando per Atrani, antico e intatto borgo marinaro con le case affacciate direttamente sulla piccola spiaggia, si giunge ad Amalfi, la perla della Costiera di rinomanza internazionale, conosciuta in tutto il mondo per lo splendido Duomo e la lavorazione della carta.

Amalfi è storia, artigianato ma anche mare, e non soltanto accoglie i turisti con i suoi numerosi lidi, ma è un punto di partenza per raggiungere le splendide isole partenopee di Capri e Ischia.

Lasciandosi alle spalle Amalfi, si giunge dopo poco al  famoso Fiordo di Furore, tanto caro al regista Rossellini, per poi arrivare a Conca dei Marini e visitare la  suggestiva Grotta dello Smeraldo, così chiamata per il colore dell’acqua che riflette la luce proveniente da sotto le rocce. Più avanti, Praiano con l’incantevole spiaggia di Marina di Praia, raggiungibile attraverso una strada scavata nella roccia, e Positano, con la caratteristica  spiaggia Grande e spiaggia di Fornillo, che accoglie un turismo di eccellenza con la sua ospitalità , in un contesto naturale e architettonico unico al mondo.

Dinnanzi a tutte queste meravigliose località della Costiera Amalfitana,  nel mezzo di un mare limpidissimo, si erge l’arcipelago de Li Galli, sul quale, secondo la mitologia greca, avrebbero dimorato le sirene che incantarono Ulisse.


 src=

testo su immagine
Indietro
testo su immagine
testo su immagine
testo su immagine
  Valid xhtml  Valid Css