Il portale del turismo in provincia di Salerno, scopri il territorio e prenota la tua vacanza

 NAVIGA PER:   DOVE ALLOGGIARE  - LA PROVINCIA DI SALERNO  - TEMATISMI - ITINERARI - EVENTI - MAPPE                  HOME  Welcome Page
Sei : Welcome Page / homepianadelsele / comunipianadelsele / eboli / eboli /
testo su immagine
Tematismi
testo su immagine
Territorio
testo su immagine
Le Zone
testo su immagine
 Cerca Cerca  
 
 Zona
 Località
 Struttura


Previsioni Meteo

testo su immagine
<< DICEMBRE  2014 >>
D L M M G V S
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31
testo su immagine

 

Comune di Eboli

Stemma del Comune di Eboli

Eboli



Eboli, nella Zona Sele, è una delle mete turistiche della provincia di Salerno che si contraddistingue per il clima perennemente mite, le dolci colline ricche di storia, di lembi di natura incontaminata e di suggestivi corsi d’acqua, e soprattutto per una pianura ricca e fertile, in cui si producono pregiati prodotti alimentari (mozzarelle, carciofi, fragole).

La posizione favorevole fra la costa salernitana e l'entroterra nella Piana del Sele offre al visitatore molte possibilità turistiche che spaziano dalle escursioni naturalistiche al relax nelle strutture ricettive: hotels, appartamenti, bed & breakfast.

E' possibile così passeggiare lungo i sentieri collinari di San Donato, inseriti nella catena dei Monti Picentini, dove è presente il Parco natura di Eboli. Nel parco si eleva l'antica chiesetta di San Donato, in cui il 7 Agosto, in occasione della ricorrenza della festa del Santo, numerosi fedeli si recano per venerarlo e ricevere il cotone benedetto che, annodato al polso, come tramanda la tradizione, allontana il male. Poco distante è la pineta attrezzata ad area pic-nic con tavoli panche e divertimenti vari.

Dagli stessi Monti Picentini nascono le sorgenti principali del fiume Sele, che scorre attraverso le colline di Contursi, Campagna e Serre, prima di giungere a valle per immettersi sulla piana del Sele, che lo separa dal mare.

Eboli è uno dei centri dell’archeologia in provincia di Salerno, in quanto ricca di reperti archeologici rinvenuti in diversi siti dislocati sulle colline: numerosi sono i corredi funerari risalenti all' eneolitico e all' età del bronzo, come numerose sono le necropoli sparse lungo il perimetro del centro storico.

Il viaggio culturale e archeologico alla scoperta della città di Eboli prosegue così all'interno del
del Museo Archeologico Nazionale di Eboli e della Media Valle del Sele sito nel Complesso Monumentale di San Francesco.

Domina poi su Eboli e sul ricco territorio della provincia di Salerno, il Castello di Eboli , di origini quattrocentesce identificato come Castello Colonna in quanto nel XV secolo subì consistenti restauri per conto, appunto, di Antonio Colonna, nipote del Papa Martino V.
Il turismo locale punta anche sul Santuario dei SS.Cosma e Damiano di Eboli, oggi meta di pellegrinaggi e luogo di culto per eccellenza della piana del Sele: si pensa, infatti, ad un percorso spirituale ed artistico per questo vasto territorio a sud di Salerno, costellato da chiese, cappelle rurali e complessi monumentali di grande pregio.

Eboli è una meta turistica anche per la gastronomia, proponendo percorsi gastronomici da fare nei diversi ristoranti ebolitani dove la cucina ebolitana si traduce nei tipici piatti che richiamano i sapori di una volta: lagane e ceci, soffritto, pennette con ventresca, mulignan a fungtiell, ciauliell, patate cunzat' con salsiccia.
E per i più giovani, ma non solo, Eboli, è anche musica, eventi, concerti: ogni anno diversi artisti si esibiscono al Palasele con concerti e manifestazioni richiamando un vasto pubblico non solo campano.
 
Ricordiamo che al nome di Eboli è legata una celebre opera della letteratura italiana, il romanzo Cristo si è fermato a Eboli di Carlo Levi, famoso in tutto il mondo. 

 
Info Utili:
Comune di Eboli
 
Pro Loco “ Città di Eboli “
Telefax 0828 – 620141 – cell. 3296370546


 

testo su immagine