Il portale del turismo in provincia di Salerno, scopri il territorio e prenota la tua vacanza

 NAVIGA PER:   DOVE ALLOGGIARE  - LA PROVINCIA DI SALERNO  - TEMATISMI - ITINERARI - EVENTI - MAPPE                  HOME  Welcome Page
Sei : Welcome Page / homepianadelsele / comunipianadelsele / capacciopaestum / capacciopaestum /
testo su immagine
Tematismi
testo su immagine
Territorio
testo su immagine
Le Zone
testo su immagine
 Cerca Cerca  
 
 Zona
 Località
 Struttura


Previsioni Meteo

testo su immagine
<< SETTEMBRE  2016 >>
D L M M G V S
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30
testo su immagine
  Italiano Inglese Spagnolo  
  Comune di Capaccio/Paestum


Stemma del Comune di Capaccio - Paestum

     Paestum - Tempio Nettuno


Un viaggio alla scoperta delle aree a sud di Salerno non può non cominciare da Paestum, città che, a più di 2500 anni dalla fondazione conserva intatto il proprio charme. Paestum, infatti,  è tra le mete turistiche della provincia di Salerno più ammirate e conosciute dai turisti italiani e stranieri, uno dei principali parchi archeologici in passato della Magna Grecia e oggi d’Europa, un luogo ideale dove trascorrere vacanze all’insegna del mare, dell’arte e della gastronomia, raggiungibile facilmente in auto, autobus o treni che partono da Salerno e dai Comuni del Cilento.
 
Vivere Paestum è godere di uno dei paesaggi più incantevoli della provincia di Salerno grazie alla presenza del mare, di spiagge di sabbia fine ma anche di uno scenario naturalistico reso interessante dalla tipica macchia mediterranea.
E per godere dell’arte, natura e gastronomia che offre Paestum,  fiore all'occhiello del turismo in Salerno, i turisti possono scegliere tra numerose strutture ricettive: hotels di lusso con le loro spiaggie private o, in alternativa, i numerosi campings o residence o agriturismi che costeggiano il litorale di Paestum, all’interno della pineta marina.

Conoscere Paestum, l’antica Poseidonia, riconosciuta tra i patrimoni dell’umanità dell’Unesco, è intraprendere un viaggio affascinante nella storia e nell'arte, immergendosi nelle atmosfere suggestive dell'antica cultura greca e romana.

Un viaggio che inizia dall’Area Archeologica di Paestum ammirando l'imponenza dei tre templi dorici, il Tempio di Hera, il Tempio di Atena e il Tempio di Poseidone, situati nell’area sacra, al centro della cittadina di Paestum: splendidi esempi dell’archeologia greca paragonabili per bellezza soltanto al Partendone di Atene.
 
Di fronte l'area archeologica più importante della provincia di Salerno, sorge il Museo Archeologico Nazionale di Paestum, nel quale sono esposti numerosi reperti archeologici rinvenuti a Paestum: vasi, statue, monete, gioielli, ma in particolare
le lastre dipinte della cosiddetta Tomba del Tuffatore, unico esempio di pittura di età greca della Magna Grecia.
 
E proprio nell’Area Archeologica di Paestum, durante i mesi di Luglio e Agosto, è possibile assistere a numerosi eventi e spettacoli di diverse tipologia. Tra questi il Paestum Festival, dedicato alla musica e alla danza, e il Premio Charlot, rassegna di cabaret con protagonisti di fama nazionale ed internazionale.
Esaurita la full immersion tra storia, mito e leggenda, non c'è niente di meglio che concedersi un refrigerante bagno nelle acque marine pestane. Parallelamente alla spiaggia sabbiosa corre la pineta di Paestum, un bene ambientale di inestimabile valore che, dopo anni di pressochè totale abbandono, è adesso al centro di una fitta serie di interventi di riqualificazione.



 
Info Utili:
 

 

 

 

 




testo su immagine