Il portale del turismo in provincia di Salerno, scopri il territorio e prenota la tua vacanza

 NAVIGA PER:   DOVE ALLOGGIARE  - LA PROVINCIA DI SALERNO  - TEMATISMI - ITINERARI - EVENTI - MAPPE                  HOME  Welcome Page
Sei : Welcome Page / homecilento / comunicilento / agropoli /
testo su immagine
Territorio
testo su immagine
Le Zone
testo su immagine
 Cerca Cerca  
 
 Zona
 Località
 Struttura
Agenda Eventi della provincia di Salerno
<< SETTEMBRE  2019 >>
D L M M G V S
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30

     Comune di Agropoli


Stemma del comune di Agropoli

Agropoli - veduta aerea

A poca distanza da Paestum, seguendo la Provinciale 30 e costeggiando il mare si materializzano le prime cale di Agropoli. Anche questa città ha uno splendido passato da raccontare, rintracciabile nel suo Centro storico, perfettamente conservato, che si erge su un superbo promontorio abitato, probabilmente, fin dal neolitico.

Il cuore antico, a cui si accede da un monumentale portale del '600, è un trionfo di vicoli, casette ricavate nella roccia, "scalinatelle" scoscese che sembrano tuffarsi nell'azzurro del mare prospiciente. Nel VI secolo d.C. viene costruito il Castello. Le vicende successive arricchiscono il Centro storico di due importanti monumenti religiosi: la Chiesa di Santa Maria di Costantinopoli, protettrice dei pescatori, risalente al XVII secolo, meta nel mese di luglio della caratteristica processione, con la statua della Madonna che arriva dal mare e il tempio dedicato a San Pietro e San Paolo, coevo della chiesa dedicata alla Vergine, realizzato su fondazioni di fabbrica paleocristiana.

Fuori dalle mura della città fortificata, quasi ai confini con Paestum, nel XVI secolo (periodo aragonese), viene costruita la Torre di avvistamento, tuttora perfettamente conservata. La torre sorge accanto a quel che resta del Convento francescano, cui in epoca recente si è aggiunta la Chiesa dedicata al Santo di Assisi. Il monastero è datato 1230. Sempre fuori dal perimetro della città antica, merita una visita l'Antiquarium comunale, ricco di testimonianze archeologiche che vanno dalla preistoria all'età medievale.

Agropoli è annualmente la meta preferita di migliaia di villeggianti, che nel periodo maggio-settembre affollano le sue spiagge, in testa alle quali va collocata di diritto la suggestiva Baia di Trentova, dichiarata dall'Unesco Patrimonio mondiale dell'Umanità. A Trentova si accede dalla vicina spiaggia di San Francesco, a sud-est del porto turistico. Proseguento oltre, verso Castellabate, s'incontrano lo Scoglio del Sale e punta Tresino, luoghi dotati di un fascino indiscutibile. Meno ricche di suggestioni, ma comunque dotate di un certo appeal, le spiagge che, dipartendosi dalla Torre aragonese, corrono parallele al lungomare San Marco, nella zona ad ovest del porto turistico.

Agropoli ha puntato anche sulla nautica da diporto. Oggi il suo scalo turistico, che per numero di posti barca e infrastrutture di supporto è tra i più grandi della Campania, è un sicuro punto di riferimento per migliaia di diportisti italiani e stranieri che percorrono la rotta Napoli - Salerno - Sapri - Maratea - Isole Eolie e per quanti hanno intenzione di dedicarsi ad escursioni nei maggiori centri turistici del Cilento costiero.
 
Pro Loco Agropoli
testo su immagine